Si sente parlare sempre più di frequente di babywearing, ma la maggior parte delle donne sa che cosa sia solo a grandi linee, in modo superficiale. Cerchiamo insieme invece di comprendere al meglio che cos’è il babywearing e quali siano tutti i vantaggi che comporta.

Letteralmente babywearing è la pratica di portare i bambini, o meglio ancora di indossare i bambini. Ovviamente non è possibile indossare o portare un bambino addosso senza l’ausilio di alcun tipo di strumento. Il babywearing lo rende possibile utilizzando un’apposita fascia.

Molte persone credono che il babywearing sia una pratica tipica occidentale e soprattutto della nostra epoca contemporanea. Niente di più sbagliato. Il babywearing è una pratica diffusa in ogni angolo del mondo e non è affatto nuova, anzi si tratta di una pratica antichissima. Con il passare del tempo questa pratica è andata nel nostro paese e in molte altre aree industrializzate via via scomparendo, con l’arrivo in commercio delle carrozzine e in seguito anche dei porta enfant, degli ovetto, dei passeggini.

Questi prodotti per il trasporto dei bambini hanno incoraggiato un approccio genitore figlio a basso contatto fin dai primi giorni di vita.

Ma è necessario rendersi conto che il passaggio dal grembo materno al mondo esterno che ha luogo con il parto è un distacco di cui il bambino sente su di sé tutto il peso. Offrendogli la possibilità di continuare a restare a contatto con la sua mamma ancora per un bel po’ di tempo, il bimbo ha modo di abituarsi all’idea di staccarsi dalla mamma, un distacco che avviene in modo graduale, come è giusto che sia. L’approccio insomma che il babywearing consente di ottenere è ad alto contatto.

-3,00 €
Koala Babycare Fascia porta bambino facile da indossare (easy on), regolabile unisex | Marsupio neonati multiuso adatto fino a 15kg | Fascia porta bebe - Grigio Chiaro - Design Registrato KBC
257 Recensioni
Koala Babycare Fascia porta bambino facile da indossare (easy on), regolabile unisex | Marsupio neonati multiuso adatto fino a 15kg | Fascia porta bebe - Grigio Chiaro - Design Registrato KBC
  • ✅ LA PIU’ FACILE DA INDOSSARE: Grazie alle due bande regolabili indossare la fascia neonato sarà semplicissimo. Le bande inoltre,...
  • ✅ COMODA PER LA SCHIENA: Lo schienale ergonomico e traspirante del marsupio a fascia Koala Babycare permette di scaricare il peso sulle...
  • ✅ OTTIMA PER USO PROLUNGATO: Le fasce tradizionali si allentano durante l’utilizzo e richiedono quindi una rilegatura frequente....
  • ✅ DIVERSE POSIZIONI DI UTILIZZO: UTILIZZABILE SIN DAI PRIMI GIORNI: Il tessuto in cotone permette l’utilizzo del baby carrier Koala...
  • ✅ SODDISFATTI O RIMBORSATI: Se Koala Cuddle Band non dovesse soddisfare le tue esigenze e quelle del tuo bimbo è possibile restituirla...

I benefici

Grazie all’utilizzo della fascia, i bebè possono stare a contatto del petto della mamma sin dal loro primo giorno di vita. Il bambino ha così la possibilità di sentire il battito del suo cuore, quel battito che lo ha accompagnato per ben 9 mesi e che per lui è quindi rilassante e tranquillizzante. Ascoltando quel suono, il bambino si sente infatti protetto, al sicuro. Non solo, stando a contatto con il petto della mamma, riesce a sentire anche il suo odore, quell’odore che per un bimbo è come ossigeno.

Stando a diretto contatto con il petto della mamma, il bambino ha la possibilità non solo di sentirsi protetto, ma anche di instaurare con la mamma un rapporto davvero molto stretto, intimo, che non può che aumentare di intensità giorno dopo giorno. Abbiamo parlato della mamma, ma ovviamente tutti questi benefici si ottengono anche quando è il papà ad indossare la fascia. Il bambino sente il battito del cuore del suo papà, il suo respiro, il suo odore e può instaurare con lui un rapporto intenso, coltivando in modo eccellente il reciproco amore.

È molto importante poi ricordare che con il babywearing, i bambini mantengono sempre una postura corretta della schiena, del collo e delle anche, cosa questa che non è sempre favorita invece dall’utilizzo di altri mezzi di trasporto. Si tratta quindi anche di un modo per far sì che sia possibile far sviluppare al meglio i bambini. A quanto pare poi la posizione che i bambini di poche settimane di vita assumono dentro alla fascia, una posizione a ranocchia, ricorda loro la posizione che hanno assunto per 9 mesi nel ventre materno, proprio per questo motivo per loro è naturale ed istintiva, una posizione che consente anche di contribuire ad una corretta digestione e di allontanare il rischio di coliche o mal di pancia. Mano a mano che trascorrono le settimane i bambini lasciano la posizione a ranocchia, per una posizione a emme, con le ginocchia sempre più alte rispetto al sedere, posizione questa che è perfetta per non arrecare danno alle anche.

Ma con il babywearing non si incorre nel mal di schiena? Probabilmente molti genitori credono che esista una correlazione tra il babywearing e il mal di schiena, e invece non è affatto così. Possiamo assicurarvi che le fasce porta bebè sono studiate proprio per non far mai incorrere i genitori nel mal di schiena. Consentono infatti di distribuire al meglio il peso del bambino. Il bambino risulta leggerissimo, anche se in realtà non lo è affatto, e il genitore si sente sempre comodo, in ogni possibile situazione. Anzi possiamo dire che il babywearing, proprio per questo motivo, è una valida forma di prevenzione contro il mal di schiena. La mamma o il papà infatti non si trovano mai a dover prendere in braccio il loro bimbo né a tirare su il peso, che spesso è davvero eccessivo, di carrozzine e passeggini. Incorrere in dolori non è insomma più possibile! Un problema in meno a cui pensare.

Proprio perché consente una postura corretta per il bambino e una eccellente distribuzione del peso, è inutile che i genitori si chiedano per quante ore il babywearing possa essere fatto? I genitori possono indossare il loro bambino quante ore al giorno desiderano, anche per tutto il giorno, senza alcun tipo di problema. Oltre a questi benefici per il bambino, è necessario anche sottolineare che grazie al babywearing i genitori possono avere sempre le mani del tutto libere. Nonostante abbiano il loro bambino vicino al petto, possono comunque portare avanti senza alcun tipo di difficoltà quindi ogni possibile attività quotidiana. Possono lavorare al computer, magari rispondendo a delle mail davvero molto importanti che proprio non possono attendere, possono lavare i piatti o fare il bucato, possono andare a fare la spesa, possono fare insomma davvero tutto.

-3,00 €
Koala Babycare Fascia porta bambino facile da indossare (easy on), regolabile unisex | Marsupio neonati multiuso adatto fino a 15kg | Fascia porta bebe - Grigio Chiaro - Design Registrato KBC
257 Recensioni
Koala Babycare Fascia porta bambino facile da indossare (easy on), regolabile unisex | Marsupio neonati multiuso adatto fino a 15kg | Fascia porta bebe - Grigio Chiaro - Design Registrato KBC
  • ✅ LA PIU’ FACILE DA INDOSSARE: Grazie alle due bande regolabili indossare la fascia neonato sarà semplicissimo. Le bande inoltre,...
  • ✅ COMODA PER LA SCHIENA: Lo schienale ergonomico e traspirante del marsupio a fascia Koala Babycare permette di scaricare il peso sulle...
  • ✅ OTTIMA PER USO PROLUNGATO: Le fasce tradizionali si allentano durante l’utilizzo e richiedono quindi una rilegatura frequente....
  • ✅ DIVERSE POSIZIONI DI UTILIZZO: UTILIZZABILE SIN DAI PRIMI GIORNI: Il tessuto in cotone permette l’utilizzo del baby carrier Koala...
  • ✅ SODDISFATTI O RIMBORSATI: Se Koala Cuddle Band non dovesse soddisfare le tue esigenze e quelle del tuo bimbo è possibile restituirla...

Le fasce per il babywearing

Per poter effettuare davvero il babywearing è necessario acquistare una fascia. Oggi come oggi ne esistono molti diversi modelli in commercio, dalle lunghe fasce elastiche che devono essere legate intorno al corpo della mamma sino alle fasce che hanno invece delle sezioni semi rigide, anelli e ganci, più semplici e veloci da indossare. E per quanto riguarda i marsupi? Certo, anche i marsupi permettono di portare i propri bambini vicino al petto al meglio, soprattutto quelli di nuova generazione, ma in realtà non si può parlare di un vero e proprio babywearing, perché si tratta di strutture molto più spesse che creano comunque un distacco tra il petto del genitore e il petto del bimbo.

Ci teniamo a ricordare che indossare le fasce per il babywearing non è semplicissimo. Le mamme e i papà che ci provano per la prima volta non devono scoraggiarsi se non riescono ad ottenere subito degli ottimi risultati. Ci vuole un po’ di pazienza e di esperienza, bisogna riuscire a prendere un po’ di dimestichezza con questo nuovo strumento. Il nostro consiglio è di prendere visione dei numerosi video tutorial sul babywearing online, molti dei quali realizzati direttamente dai brand che producono le fasce oppure da importanti youtuber o influencer famosi per essere genitori koala, che indossano insomma sempre il loro bambini proprio come fanno questi simpatici animali. Vi ricordiamo inoltre che ormai in ogni città italiana sono disponibili dei corsi di babywearing per i neogenitori, molti dei quali anche gratuiti e organizzati da associazioni o persino dai reparti di maternità stessi.

È molto importante ovviamente anche prestare una grande attenzione alla fascia che si decide di acquistare. Ricordate che deve sempre trattarsi infatti di una fascia di alta qualità, realizzata con materiali resistenti e duraturi e che risultano del tutto sicuri per la salute dei bambini, meglio se ovviamente certificati come sicuri. Quando si parla di sicurezza per i bambini, si intende anche l’assenza di qualsivoglia sostanza che potrebbe risultare tossica o nociva, sia a contatto con la pelle che nel caso in cui il bimbo dovesse mettere in bocca il materiale.