sterilizzatore chicco recensione del modello 3 in 1Cari genitori, lo sterilizzatore è un macchinario che dovete assolutamente acquistare per il vostro bambino, in modo da poter garantire per lui la massima igiene possibile. Dovete infatti rendervi conto che durante i primi 12 mesi di vita il sistema immunitario del vostro cucciolo non è ancora in grado di garantirgli una protezione eccellente contro germi e batteri. Spetta a voi quindi fare in modo che entri in contatto con una quantità minima di germi e batteri pericolosi, pulendo prima di tutto la vostra casa e tutte le superfici con cui il bambino entra in contatto ogni giorno e anche ovviamente sterilizzando i biberon che utilizza per mangiare e bere, i ciucci e altri piccoli oggetti che è solito mettere in bocca. Considerate che in caso contrario, il vostro piccolo potrebbe facilmente incorrere in disturbi intestinali oppure in infezioni del cavo orale. Non sembra anche a voi meglio prevenire questo genere di problemi?
Di seguito vi proponiamo una breve carrellata di importanti informazioni sulla sterilizzazione e una recensione di uno dei modelli a nostro avviso più interessanti della Chicco. Quale? Leggete l’articolo e scopritelo insieme a noi.

Consigliati per te

Non si possono sterilizzare gli oggetti dei bambini in altro modo?

Questa è una domanda più che legittima. La sterilizzazione infatti è una pratica conosciuta da sempre, anche quando gli sterilizzatori non esistevano. Sì, questi oggetti possono essere sterilizzati anche in altro modo, magari ad esempio bollendoli direttamente in acqua. Si tratta però di una pratica molto più lunga, che non sempre riesce a garantire una sterilizzazione eccellente e che può essere anche pericolosa, sia per la mamma che per il bambino, perché il rischio di incidenti domestici proprio vicino ai fornelli è davvero molto elevato.
In alternativa sono disponibili in commercio dei prodotti per la sterilizzazione che risultano efficaci, ma che sono chimici e quindi potenzialmente pericolosi nel caso in cui dobbiate sbagliare le dosi. Inoltre tendono a lasciare sui prodotti per i bambini cattivi odori oppure un sapore non particolarmente allettante.

Uno sterilizzatore Chicco a vapore: la scelta ideale

chicco-sterilizzatore-opinioniRidurre tutti i rischi di cui vi abbiamo sopra parlato è davvero molto importante. Lo sterilizzatore Chicco 3 in 1 ci riesce in modo impeccabile.
Si tratta infatti di uno sterilizzatore sicuro al cento per cento che non fa entrare né la mamma né il bambino a contatto con acqua bollente. In quanto tempo lo sterilizzatore Chicco finisce il suo ciclo? Si tratta di un prodotto molto veloce che vi permette di ottenere una sterilizzazione efficace in appena 5 minuti. I germi vengono eliminati al 99,9%, per biberon e ciucci che risultano semplicemente impeccabili e che non possono in alcun modo intaccare il sistema immunitario del vostro bambino. Si tratta inoltre di uno sterilizzatore che utilizza esclusivamente il vapore: niente sostanze chimiche quindi per lasciare biberon e ciucci privi di qualsivoglia odore o sapore residuo.
Non solo, ci sentiamo in dovere di ricordare che lo sterilizzatore permette di tenere gli oggetti sterilizzati al sicuro fino a quando non avrete bisogno di utilizzarli. Sotto alla campana dello sterilizzatore infatti i germi non possono in alcun modo penetrare, sino pensate a 24 ore.

Sterilizzatore Chicco 3 in 1

La caratteristica più interessante di questo modello di sterilizzatore della Chicco è che si tratta di un sistema modulare, di un apparecchio il cui utilizzo può quindi essere modulato in base alle necessità del momento.
Lo sterilizzatore Chicco 3 in 1 può essere utilizzato con queste tre conformazioni:

  • Full size. Lo sterilizzatore può essere utilizzato per contenere sino a 6 biberon da 330 ml.
  • Compact. Lo sterilizzatore può essere utilizzato per contenere sino a 2 biberon da 330 ml, un tiralatte, ciucci e altri piccoli oggetti. Quando utilizzate questa conformazione è anche possibile attivare il tasto Compact Eco, così da poter riuscire ad ottenere un risparmio energetico e di tempo fino al 25%.
  • Microwave. Questa conformazione permette di ottenere un contenitore di dimensioni davvero molto compatte da inserire direttamente nel forno a microonde. Lo sterilizzatore Chicco microonde funziona quindi a 1200 W e il ciclo si conclude in appena 3 minuti.

Sterilizzatore Chicco biberon: quale marche e modelli?

Capita di trovare in commercio alcuni modelli di sterilizzatore che sono adatti solo per una marca di biberon, spesso addirittura per un modello specifico. Lo sterilizzatore della Chicco 3 in 1 invece è adatto per ogni genere di biberon disponibile in commercio, qualunque sia la marca e il modello, purché però sia di al massimo 330 ml di capacità. Ovviamente lo stesso vale anche per i tiralatte, i ciucci e simili: lo sterilizzatore permette di eliminare i germi dagli accessori per bambini di ogni marca e di qualsiasi modello oggi disponibili in commercio.

Attenzione: prima di inserire un qualsiasi prodotto all’interno dello sterilizzatore, accertatevi che possa essere sterilizzato altrimenti c’è il rischio che possiate rovinarlo irrimediabilmente. Questa avvertenza non vale solo per lo sterilizzatore della Chicco, ma per qualsiasi altro modello decidiate di acquistare.

Le dimensioni del Chicco 3 in 1

Lo sterilizzatore elettrico Chicco a vapore ha dimensioni piuttosto compatte: 42x48x12 cm. In questo modo riuscirete sicuramente a trovare per questo prodotto
una collocazione adeguata nella vostra cucina, anche nel caso in cui lo spazio a vostra disposizione sia poco. Non solo, sarà per voi anche semplice trovare una collocazione al macchinario direttamente in un armadio o pensile di cucina nel caso in cui non lo utilizziate per lunghi periodi di tempo. E per quanto riguarda il peso? Il peso di questo prodotto è di 15 kg, un prodotto pensato per essere stabile.

Ci sentiamo in dovere di sottolineare che le dimensioni ridotte sono facilitate dalle linee minimali di questo prodotto, linee che lo rendono moderno e perfetto quindi per essere inserito nelle cucine di oggi, in modo da non intaccare assolutamente la loro resa estetica. Si tratta di un dettaglio di poca importanza nella scelta del migliore sterilizzatore per i propri bambini, ce ne rendiamo conto, ma si tratta comunque di un dettaglio a cui ogni genitore, ammettiamolo, pensa.

Consigliati per te

Come funziona questo modello

Come usare lo sterilizzatore Chicco 3 in 1? Credeteci, il funzionamento dello sterilizzatore Chicco è davvero semplice e intuitivo, senza dimenticare poi che nella confezione trovate anche un apposito libretto delle istruzioni davvero molto dettagliato.

Non dovrete far altro comunque che sciacquare sotto l’acqua corrente i prodotti che dovete inserire nello sterilizzatore così da eliminare lo sporco in eccesso ed eventuali residui di latte e cibo. Mettete nel contenitore l’acqua: avrete bisogno nello specifico di 150 ml di acqua nel caso delle configurazioni Full Size e Compact mentre per la configurazione per il forno a microonde avrete bisogno di 80 ml di acqua. Accendete lo sterilizzatore e attendete. In pochi istanti vedrete formarsi il vapore e nel giro di appena 5 minuti avrete a disposizione questi prodotti di nuovo, igienizzati al meglio per la salute e la protezione del vostro bambino.

Ovviamente non dovete stare con l’orologio alla mano. Un apposito segnale acustico infatti vi avverte che il ciclo di sterilizzazione è concluso. Potete anche controllare a che punto è la sterilizzazione direttamente tramite l’apposito schermo digitale luminoso e davvero ben visibile che trovate direttamente sullo sterilizzatore.

Prima di procedere a prendere biberon, ciucci e quanto altro, si consiglia sempre di attendere qualche minuto affinché si freddino. La cupola dello sterilizzatore dispone di una pratica maniglia che vi permette di aprire il macchinario senza incorrere in bruciatore e in modo davvero molto pratico. Ricordate sempre però che il vapore crea condensa e che quindi qualche goccia di acqua calda potrebbe cadere durante l’operazione di apertura: prestare sempre quindi la giusta cautela.

Sterilizzatore Chicco: il prezzo

Il prezzo di listino dello sterilizzatore della Chicco si aggira intorno ai 70 euro. Si tratta di un prezzo medio, non troppo elevato né eccessivamente basso, perfetto per un prodotto di così elevata qualità e che garantisce performance eccellenti. Sappiamo benissimo però quanto sia importante risparmiare oggi come oggi per i genitori, consapevoli infatti che le spese da affrontare sono numerose e che i soldi a disposizione invece non sono mai sufficienti. Per scovare lo sterilizzatore Chicco in offerta o comunque a prezzi concorrenziali, non possiamo che consigliarvi di fare affidamento sul web, su Amazon in modo particolare (questo il miglior prezzo, coglilo subito EUR 48,00 ).

Il basso costo dello sterilizzatore Chicco su Amazon non è l’unico elemento che deve farvi optare per questo e-commerce. Trovate infatti una scheda prodotto molto dettagliata con immagini e anche le recensioni di coloro che hanno già acquistato proprio questo modello: tutti elementi che vi permettono di comprendere molto facilmente se quel prodotto è davvero perfetto per le vostre esigenze.

Il servizio assistenza clienti inoltre è davvero eccellente. Potete infatti comunicare con Amazon e con il venditore così da poter fugare ogni vostro dubbio o da ottenere assistenza in caso di problemi con l’acquisto o con la spedizione. Potete anche rimandare il prodotto indietro e chiedere la sostituzione con un nuovo prodotto nel caso in cui vi fosse qualche malfunzionamento, qualche danno dovuto al trasporto e simili. Potete per anche semplicemente chiedere un rimborso nel caso in cui abbiate acquistato un prodotto che non è in linea con le vostre aspettative.

Consigliati per te