Scarpine KickersMolti genitori acquistano per i loro bambini scarpe di bassa qualità pur di risparmiare qualche soldo, credendo, del tutto erroneamente è ovvio, che una scarpa valga l’altra. Le scarpe invece non sono affatto tutte uguali e solo quelle di più alta qualità possono garantire il massimo benessere per i piedi dei bambini. Benessere significa che i bambini si sentono comodi nelle loro scarpe, significa che riescono a camminare bene senza alcun tipo di difficoltà, significa che i loro piedi sono in salute e che crescono secondo quello che è il loro naturale e corretto sviluppo.

Scegliere una scarpa di qualità per i bambini è insomma fondamentale, sin dal momento dei loro primi passi, ma quali sono le migliori scarpe su sui rivolgere la propria attenzione? Dobbiamo ammettere che è difficile rispondere a questa domanda perché sono innumerevoli le marche specializzate in scarpe per bambini di qualità, che offrono davvero dei prodotti impeccabili. Ci sentiamo però in dovere di ricordare le scarpine Kickers, che sono sul mercato ormai da moltissimi anni e che sicuramente molti di voi genitori che ci state leggendo conoscono e hanno indossato durante la loro infanzia. Andiamo alla scoperta allora della loro storia e delle loro più importanti caratteristiche.

Come nascono le scarpette Kickers

Il marchio Caretti-Kickers nasce negli anni ‘50. Si afferma con il solo nome di Kickers solo alla fine degli anni ‘70. Si tratta di un brand che nasce per i bambini, garantendo scarpe comode, pratiche, pensate per il benessere del piede, scarpe che inoltre sono Made in Italy al cento per cento. Si tratta di un brand che sin da subito riesce a catturare l’attenzione anche degli adolescenti, che vedono in questa scarpa un desiderio di intensa libertà e la possibilità di esprimere al meglio la loro personalità.

Le scarpine Kickers sono state indossate da generazioni e generazioni di bambini, ma sembrava che ormai il fenomeno Kickers fosse destinato al dimenticatoio. La società infatti dichiarò il fallimento nel 2016. Per fortuna è stata acquisita dal francese Groupe Royer. Inizialmente l’acquisizione però non è stata poi così fortunata. Passando sotto la bandiera francese, le scarpine Kickers sono state rivisitate con alcune piccole ma fondamentali modifiche per poterle adattare al meglio a quelle che sono le esigenze degli acquirenti della Francia.

Il punto però è che Kickers era un nome ormai già molto famoso ormai in ogni angolo del mondo e se i francesi hanno visto una grande soddisfazione in questi cambiamenti, gli acquirenti degli altri paesi invece hanno visto una scarpa svalutata, privata di alcune sue fondamentali caratteristiche. Per fortuna il Groupe Royer ha compreso la situazione ed è tornato sui suoi passi, facendo tornare le scarpine Kickers al loro vecchio splendore, comode, morbide, flessibili, pensate per il benessere del piede dei più piccoli.

Sconto di 1,06 €

Gli elementi che le contraddistinguono

Entrando in un negozio di scarpe che sia molto fornito e che offra molte diverse marche di scarpine per bambini, è facile notare che i vari modelli disponibili si assomigliano davvero molto tra loro. Non le scarpine Kickers, che si riconoscono infatti facilmente anche nella massa, perché sono in possesso di alcune caratteristiche peculiari, uniche. Alcune di queste caratteristiche traggono ispirazione dai jeans, capo di abbigliamento iconico per quell’epoca, come l’etichetta in pelle cucita sulla scarpa, gli occhielli per i lacci delle scarpe che in realtà sono identici ai rivetti che vengono solitamente inseriti agli angoli delle tasche dei jeans, le impunture colorate.

Tra le altre caratteristiche peculiari dobbiamo sicuramente ricordare la suola realizzata in para, in gomma cioè naturale che risulta solida e resistente ma allo stesso tempo anche davvero molto flessibile. La suola è piuttosto spessa, un elemento che è protagonista anche dell’estetica stessa della scarpa quindi, un elemento che non passa di certo inosservato.

Elevata qualità

Come è facile capire dalle considerazioni che abbiamo sopra fatto, le scarpe Kickers sono realizzate con una estrema dovizia di dettagli e utilizzando i migliori materiali oggi disponibili in commercio. Ci sentiamo in dovere di ricordare che i pellami scelti per la tomaia sono selezionati tra i più morbidi e che è presente un’intersuola molto flessibile, cucita proprio sulla tomaia, così che sia possibile garantire una elevata comodità, ma anche una resistenza davvero senza eguali.

Kickers BonBon, Stivali Alti Bimba, Blu Bleu Clair Rose 51, 18 EU
1 Recensioni

La varietà di scarpine Kickers disponibili

Le scarpine Kickers primi passi sono tra i modelli in assoluto più amati dai genitori, perfetti per i neonati che stanno per iniziare a camminare, perfetti per sostenere in modo impeccabile il piede in questo delicato momento di passaggio, di cambiamento. Oltre alle scarpine primi passi, sono ovviamente disponibili scarpine di ogni genere per bambini e bambine un po’ più grandicelli. Sono disponibili sneakers davvero molto robuste e resistenti, perfette per i bambini che sono sempre in movimento e che vogliono sentirsi quanto più liberi possibile. Sono presenti stivali, stivaletti e polacchine, ideali anche per la scuola, per gli inverni più rigidi, per tutte quelle occasioni in cui il piede ha bisogno della massimo sostegno possibile ma anche di calore. Impossibile dimenticare poi i sandali, perfetti per l’estate, per camminare in modo confortevole, lasciando il piede libero di respirare e di frescheggiare.

Nuova collezione o modelli iconici?

Anno dopo anno Kickers mette sul mercato collezioni sempre nuove, collezioni che ovviamente seguono quelle che sono le tendenze del momento in fatto di moda. Ma è bene scegliere un modello di queste collezioni per i propri bambini oppure un modello iconico? Sono infatti numerosi anche i modelli che vengono riproposti senza alcun tipo di cambiamento a distanza di molti anni, modelli ormai diventati evergreen e vere e proprie icone di stile. A nostro avviso un modello di scarpa Kickers iconico è proprio quello che ci vuole se siete persone nostalgiche, che amano il vintage e che vogliono poter assaporare il gusto della genuinità. Nel caso in cui il vostro bambino sia già in possesso di un modello iconico, potete allora scegliere un modello delle nuove collezioni così da garantire al vostro bimbo la possibilità di sentirsi sempre alla moda.