Inglesina My Baby BagQuando abbiamo discusso del miglior fasciatoio per neonato o della formula bagnetto con fasciatoio, abbiamo nominato senza soffermarci più di tanto l’esistenza di modelli di fasciatoio portatile e da viaggio e fra questi la borsa fasciatoio ovvero della borsa cambio neonato è sicuramente di enorme utilità per tutti i genitori, al punto che è ben difficile, in particolare nei primi mesi, uscire di casa senza avere con sé una comoda e ben attrezzata borsa fasciatoio da viaggio.

Le occasioni per una uscita con il proprio neonato sono tantissime e di vario tipo, dai momenti in cui occorre andare a far la spesa o qualche commissione alle varie visite di piacere a casa di amici e parenti, fino alle salutari passeggiate nel parco, per finire quindi con le vacanze e le ferie vere e proprie… Le mamme sanno benissimo che si troveranno spesso fuori casa con l’amato pupo e potete star tranquille che capiterà altrettanto spesso di dover cambiare il bebè, così come pensare a varie altre sue esigenze.

La borsa fasciatoio è un articolo concepito appositamente per contenere tutto quel che può servire a mamma e figlio in trasferta, a partire dal morbido materassino sul quale avverranno le operazioni di cambio, passando a tutta una serie di accessori che renderanno la tua vita da mamma molto più comoda e semplice.
Sono tanti i marchi che producono ottime borse passeggino e borse cambio neonato e fra i brand più famosi e di qualità ricordiamo almeno Inglesina, Chicco, Cam, Brevi, Beaba, Prenatal, Jane, Baby Travel, Tuc o Lassig e può essere difficile capire quale è la migliore borsa fasciatoio o perlomeno quella più adatta alle nostre particolari esigenze.

In che materiali deve essere fatta una buona borsa cambio neonato? Cosa mettere dentro la borsa fasciatoio e cosa invece può essere lasciato fuori? Quanto deve essere grande? Che differenza c’è fra una borsa fasciatoio normale e una da viaggio? Quale è il prezzo medio di questi articoli? Cerchiamo di far luce su questi dubbi e scoprire insieme quali sono le migliori borse fasciatoio attualmente sul mercato.

A cosa serve una borsa fasciatoio

Come detto, l’idea alla base della borsa fasciatoio è quella di permettere alla madre di portare con sé fuori casa tutto quel che potrebbe servirle non solo all’operazione di cambio del pannolino ma anche tutto quel che concerne l’igiene, l’alimentazione e magari anche il divertimento del piccolo. Come è facile capire, serve quindi parecchio spazio: biberon, fasciatoio, salviettine, biberon, ciuccio e giocattolini e tanto altro ancora finiscono con lo sviluppare un discreto volume.

Ecco quindi che le caratteristiche di una buona borsa passeggino sono prima di tutto lo spazio a disposizione e la semplicità di accesso. Meglio avere una borsa semplice da aprire e chiudere, dotata di vari scomparti tutti accessibili e capaci di contenere oggetti di forme e volumi ben diversi, realizzate con materiali molto robusti.
Quel che bisogna evitare sono le borse composte in pratica da una tasca unica: non sono per nulla adatte, finirete con il perdere alcuni accessori, stenterete a trovare quel che vi serve e occuperanno più spazio non avendo una corretta gestione dei comparti.

Consigliati per te

Cosa mettere dentro la borsa fasciatoio

La scelta di ciò che deve più o meno contenere una borsa passeggino è in parte soggettiva, ma ci sono alcuni accessori e articoli che sono sempre utili e che occorre ricordare.
Spazio quindi a qualche pannolino per il cambio e delle indispensabili salviettine umidificate che servono in varie situazioni. C’è poi da tenere conto del fasciatoio stesso, che può essere un tappetino morbido o magari qualcosa di gonfiabile, ma occuperà comunque un certo spazio. Serve poi un alloggio verticale per il biberon, che lo tenga sempre ben stretto nella stessa posizione senza rovesciarne il contento. E poi il ciuccio, magari un sonaglio e almeno un peluche o gioco preferito.

Ricordate quindi gli indumenti di ricambio, che variano con il cambiare delle stagioni, sebbene sia una buona idea portare con sé sempre qualcosa di un po’ più pesante in caso di cambi di temperatura improvvisi o pioggia.
E parlando di clima, sole e condizioni esterne, meglio avere anche una crema a protezione solare elevata e una pomata o spray per allontanare zanzare e altri insetti.
Anche sapone, altre lozioni e magari l’olio per il corpo potrebbero trovare spazio in uno dei comparti.

La questione cambierà nel caso dobbiate stare più giorni fuori casa, in questo caso esistono borse fasciatoio da viaggio che offrono maggiore spazio, così come ci sono in commercio delle borse fasciatoio per gemelli concepite per soddisfare i bisogni delle mamme con più bambini.

Come scegliere la borsa cambio neonato

Spazio e praticità devono essere le parole d’ordine principali quando scegliete la borsa fasciatoio. Assicuratevi che sia dotata di molti comparti, magari anche di uno termico per il biberon o la pappa. I comparti e le sezioni devono essere facilmente raggiungibili, magari anche con una mano sola, e devono essere presenti sia all’esterno che all’interno.
La borsa poi deve essere facile da pulire perché sicuramente, prima o poi, si sporcherà o di pappe e latte o di altro ancora che lasciamo alla tua immaginazione e che dovrai lavare via senza sforzi.

In questo modo ogni cosa avrà il suo posto preciso e non solo ti sarà facile trovarla quando la cercherai, ma ne noterai l’assenza quando preparerai la borsa per l’uscita, e potrai quindi ricaricarla di quel che manca.
C’è poi da tenere in conto le varie forme possibile, dallo zaino alla messenger bang passando per lo sling e altro, anche se la forma più diffusa è il cosiddetto tote. Importanti sono anche i manici e la soluzione migliore sarebbe quella di trovare una borsa cambio neonato che sia provvista di due manici corti e cinghia da spalla più lunga, così da permettere entrambe le modalità.

Una volta soddisfatti questi requisiti il resto è un problema di stile che dipende molto dai vostri gusti: c’è chi sceglie la borsa per combinarla con il passeggino, chi la prende con fantasie che le piacciono, chi la cerca molto elegante e chi bada esclusivamente alla praticità e facilità di pulizia, la scelta è molto vasta.

Le migliori borse fasciatoio

Riuscire a scegliere la borsa giusta in mezzo a un’offerta incredibilmente vasta non è sempre facile Inglesina, Cam, Baby Travel, Tuc Tuc, Lassig, Brevi, Beaba, Prenatal, Jane o Chicco, per nominare solo alcuni marchi noti, producono tutti ottime borse da passeggino e ricadono più o meno nella stessa fascia di prezzo, generalmente compreso fra i 35 e 60 euro.

Abbiamo preselezionato per te quattro modelli di borsa fasciatoio con un ottimo rapporto di qualità-prezzo basandoci su consigli e opinioni di esperti: potrai ordinare la borsa che più ti convince su Amazon, godendo di sconti e offerte speciali, e ricevere l’articolo con consegna a domicilio, garanzia e diritto di recesso.

Inglesina My Baby Bag

Inglesina My Baby BagMy Baby Bag è spaziosa, molto robusta e oltre a numerosi comparti è provvista di una comoda tasca laterale termica porta biberon. Potrete quindi portare con voi tutto quel che vi occorre ben organizzato, con la praticità e comodità negli scomparti interni capienti e multi-funzionali o nella tasca anteriore in rete. My Baby Bag Inglesina è provvista di comoda tracolla regolabile in lunghezza con ganci per il fissaggio al manico del telaio della carrozzina o del passeggino. Il fasciatoio da viaggio imbottito è realizzato in tessuto coordinato, è lavabile e misura 58,5 x 34,5 centimetri.
Disponibile in cinque colori a scelta.
Vai a Inglesina My Baby Bag

Borsa fasciatoio Badabulle

Borsa fasciatoio BadabulleBorsa in verde e grigio di ampio volume e compattezza, ideale per passeggiate e viaggi. Ispirata alla pelletteria e alle classiche borse da bowling con doppie anse, è ricca di accessori ed è dotata di tasca isotermica alla quale si può accedere anche dall’esterno, tasca succhietto con rivestimento in PVC e materassino per il cambio, confortevole e facile da pulire.
Vai a Borsa fasciatoio Badabulle

Borsa cambio BabyStyle

Borsa cambio BabyStyleDisponibile in quattro stili differenti (Fly, Natural, Chic e Star), BabyStyle si adatta molto bene a vari gusti ed è l’ideale per passeggiate insieme al proprio bambino. Di dimensioni contenute, è provvista di molti scomparti sia esterni che interni. La borsa è dotata di un aggancio universale e regolabile che permette di agganciarla a qualsiasi passeggino, mentre i manici e la tracolla ne permettono il trasporto a mano o spalla molto facilmente.

BabyStyle è provvista di: piano fasciatoio staccabile e srotolabile, dotato di tasca porta pannolini; contenitore isotermico portabiberon anch’esso removibile; porta succhiotto; cartelletta trasparente multiuso e una copertina in pile coordinata. Al posto di bottoni e zip la borsa impiega fermagli magnetici, che oltre a essere più comodi permettono alla mamma di aprire la borsa con una mano sola.
Vai a Borsa cambio BabyStyle

Borsa fasciatoio otto pezzi

Borsa fasciatoio otto pezziRealizzata dallo stilista italiano Costanzo Enrico, è provvista di due tasche anteriori ampie, con chiusura in velcro. Su ogni lato sono presenti due larghe tasche con cerniere, adatte a trasportare le salviette per i bambini. Sul retro è provvista di una grande tasca.
Questa borsa fasciatoio è provvista di: portabiberon, tappetino per il cambio del bimbo, tracolla imbottita, sacchetto per il ciuccio, borsa per pannolini, cinghie per attaccare la borsa a carrozzina e passeggino, organizer per pannolini.
Vai a Borsa fasciatoio otto pezzi