Fasciatoio mobiletto Asia CamLa scelta del miglior fasciatoio per neonato è con buona probabilità una delle più difficili in assoluto: mamma e papà devono tenere conto di molti fattori diversi fra loro, dallo spazio a disposizione ai materiali impiegati, dalla sicurezza per il bambino alla possibilità di avere un fasciatoio portatile fino al numero di accessori disponibili.

Potreste pensare che è un elemento del corredo neonato del quale potete fare a meno, magari cambiando il bebè o sul letto o su un tavolo, ma il primo non è di sicuro un bene per la vostra schiena, mentre il secondo ha una superficie troppo dura e poco sicura, meglio quindi cercare un buon fasciatoio.

E proprio come sono tanti i fattori da valutare, ecco che sono moltissimi i modelli di fasciatoio bebè presenti sul mercato. Fasciatoio con cassettiera, fasciatoio a muro, fasciatoio con bagnetto, fasciatoio portatile, fasciatoio gonfiabile, fasciatoio usa e getta: anche solo questo piccolo elenco può farvi capire come non sia certo facile individuare il modello più adatto alle tue esigenze e occorre riflettere a fondo perché si tratta di un accessorio molto importante per la vita insieme a tuo figlio.

E così come esistono molte tipologie di fasciatoio, ecco che sono presenti sul mercato tantissime marche diverse: Ikea, Asia Cam, Chicco, Infantastic, Prenatal, Foppapedretti, Babymoov, Brevi, Pali, Ariel Plebani, Ok Baby, Schardt, Summer Infant sono solo alcuni dei più noti brand che ogni anno producono modelli di fasciatoio sempre più avanzati e ricchi di funzioni e accessori.

Potete quindi ben capire come sia difficile, in particolare per i genitori che non hanno mai avuto prima l’immenso piacere di avere figli, capire quale sia il fasciatoio adatto a loro e al neonato. Come scegliere il fasciatoio migliore? È preferibile un fasciatoio a parete o un fasciatoio cassettiera? Sono tanti gli interrogativi e i dubbi, nei prossimi paragrafi cercheremo di fornire qualche indicazione utile alla scelta.

A cosa serve il fasciatoio?

Il fasciatoio è un accessorio fondamentale e molto di più che un semplice complemento d’arredo: esso diventa un vero e proprio punto focale della vita fra madre e figlio, un mobile e luogo che viene visitato più volte al giorno e sul quale il genitore non si limita a cambiare il pannolino al bebè, bensì lo pulisce, lo lava, lo coccola e rafforza il legame con lui.
Si tratta di una vera e propria “base” nella quale si ha a immediata portata di mano tutto quel che serve per la cura del piccolo, ogni accessorio riposto in ordine nel suo cassetto, facilmente accessibile e pronto per il cambio e la vestizione.

Se viene scelto un fasciatoio fisso, a mobiletto, esso diventerà una parte integrante dell’arredamento e può essere posizionato in diverse stanze della casa, a seconda del bisogno e della disponibilità. Lo si può mettere nella stanza del bambino, in quella dei genitori, in una eventuale nursery e anche nel bagno e si può preferire una postazione fissa o una portatile, che possa accompagnarci anche quando siamo in viaggio o in vacanza con nostro figlio.

Consigliati per te

Modelli di fasciatoio

Esistono varie tipologie di fasciatoio, molto diverse fra loro, e a seconda delle esigenze troverete più adatto un tipo o l’altro: andiamo a scoprire i principali modelli.

Fasciatoio con cassettiera

Consigliato a chi ha spazio a disposizione, è costituito da un armadietto, di solito in legno, dotato di vari cassetti dentro i quali riporre tutto quel che serve per il ricambio e la pulizia del bambino: pannolini, body, tutine, talco, olio, panni e altro ancora. Può essere collocato sia nella camera matrimoniale che nella nursery o nella stanza del bambino addirittura in bagno se lo spazio lo permette, e spesso viene scelto in stile con altri mobili quali la culla.

Fasciatoio con vaschetta

È di solito composto da una struttura più spartana rispetto a quello con cassettiera, spesso in plastica o metallo, con almeno un ripiano sotto il bagnetto per dar modo di trasportare e contenere quanto serve per il cambio.
È meno ingombrante del precedente modello e anche più facilmente trasportabile, può quindi essere sistemato in molti locali della casa.

Fasciatoio con cassettiera e bagnetto

Se avete abbondante spazio e disponibilità, allora questo è il fasciatoio che vi consigliamo sopra ogni altro in quanto è sicuramente il più completo.
Avrete a portata di mano non solo tutto quel che vi serve per il cambio ma anche tutto il necessario per la pulizia, compresa l’acqua: difficile trovare di meglio.

Fasciatoio da passeggio

Soluzione ottimale in particolare per i primi mesi, durante i quali è ben difficile che si riesca a uscire di casa con il neonato senza doverlo cambiare almeno una volta.
Nel fasciatoio da passeggio, detto anche da viaggio, troverete tutto il necessario per il cambio, compresi alle volte anche gli spazi per il biberon e altri accessori che non hanno a che fare con la pulizia.
Si piega molto facilmente fino a formare una borsa, mentre da aperto lo si utilizza su tavoli o superfici simili, sono in molte le mamme che lo impiegano anche a casa come modello unico.

Fasciatoio portatile

Da non confondere con quello da passeggio che può diventare una borsa, il fasciatoio portatile è una struttura rigida ma leggera, composta da uno o più ripiani, che può essere comodamente utilizzata in varie stanze della casa a seconda della disponibilità.
Si può considerare come portatile anche il modello di fasciatoio gonfiabile, un accessorio di materie plastiche che si gonfia e diventa una superficie concava, dotata di bordi, entro la quale cambiare il bebè.

Fasciatoio usa e getta

Sono dei teli morbidi e igienici che hanno le dimensioni di un fasciatoio e possono essere utilizzati al posto del fasciatoio da passeggio: non contengono altri accessori ma occupano pochissimo spazio e possono essere impiegati sopra superfici varie e per rendere più igienici i fasciatoi presenti in molti bagni di uso pubblico quali quelli di ristoranti e centri commerciali.

Come scegliere il fasciatoio

Nella scelta dovrete tenere conto di vari fattori ma il più importante in genere è rappresentato dalle dimensioni del fasciatoio e dallo spazio che avete a disposizione a casa.
Nel caso non abbiate problemi di metratura, allora vi consigliamo il fasciatoio con cassettiera, è già meno importante che sia dotato o meno di vaschetta (sebbene la sua presenza sia preferibile), mentre se non avete molto spazio allora potreste volervi indirizzare verso altri modelli.

Contano anche molto la comodità e la praticità: è meglio avere tutto quel che vi serve a portata di mano, meglio ancora se raggiungibile sempre con solo una mano, mentre con l’altra potete tenere fermo il bimbo.
E a tal proposito, non bisogna sottovalutare la sicurezza e la stabilità: meglio avere un fasciatoio ben fermo sui suoi supporti, solido e dotato di bordi rialzati che impediranno eventuali cadute del neonato.
È da valutare anche la presenza della vaschetta, ma molte mamme lavano senza alcun problema i loro figli nella vasca da bagno o nel lavandino.

Il migliore fasciatoio neonato

Ok Baby, Schardt, Infantastic, Prenatal, Foppapedretti, Babymoov, Ikea, Asia Cam, Chicco, Brevi, Pali, Ariel Plebani, Summer Infant: ti basterà fare un giretto in un negozio specializzato in articoli per l’infanzia o consultare qualche catalogo sulle piattaforme di e-commerce per renderti conto che l’offerta è ampissima, i produttori hanno spesso fasciatoi di grande qualità e decidere non è certo impresa semplice.

Abbiamo selezionato quattro fasciatoi molto diffusi e di buon rapporto qualità prezzo: potrai ordinarli online su Amazon approfittando di sconti e offerte speciali per poi riceverli comodamente a casa grazie alla consegna a domicilio.

Fasciatoio mobiletto Asia Cam

Fasciatoio mobiletto Asia CamCassettiera fasciatoio in legno dotata di vaschetta, portaoggetti laterale, quattro cassetti e quattro ruote che ne permettono il facile spostamento. I cassetti sono comodi e spaziosi e anche il primo è utilizzabile, cosa che non avviene sempre in quanto in alcuni fasciatoi il primo cassetto è in sostanza “occupato” dalla vaschetta per il bagnetto. È conforme alle nuove normative europee sui bagnetti. 75 cm di larghezza x 45 cm di profondità e 100 cm di altezza, che scendono a 75 cm se si esclude la vaschetta.
Il valore aggiunto di questo articolo è che manterrà una grande utilità anche quando non servirà più al bambino, in quanto se si rimuove il bagnetto si ottiene una cassettiera da bagno.

Vai a Fasciatoio mobiletto Asia Cam

Cassettiera fasciatoio Tris Pali

Cassettiera fasciatoio Tris Pali
Questo fasciatoio è dotato di tre cassetti e misura 76 x 45 x 90 cm. La cassettiera Tris Pali ha un fasciatoio igienico e morbido, imbottito con laterali di sicurezza e una vaschetta anatomica facile da estrarre.

Vai a Cassettiera fasciatoio Tris Pali

Ok Baby Fasciatoio Flat

Ok Baby Fasciatoio FlatFasciatoio molto pratico e versatile, grazie ai supporti incorporati e a scomparsa e tramite un sistema di regolazione si può fissare su molte superfici in modo preciso e sicuro. Adatto al tavolo, lettino e anche alla vasca da bagno, è dotato di vani laterali portaoggetti permettono di avere ogni accessorio a portata di mano.

Vai a Ok Baby Fasciatoio Flat

Fasciatoio cassettiera Infantastic

Fasciatoio cassettiera Infantastic
Montaggio semplice e rapido per questo fasciatoio Infantastic dotato di un box in tessuto grande e tre piccoli per contenere tutti gli accessori utili al cambio del bebè.
È dotato di fasciatoio con cuscinetto in schiuma e quattro bordi di sicurezza, telaio in legno e box in plastica.
Dimensioni: 85 x 79 x 46 centimetri.

Vai a Fasciatoio cassettiera Infantastic