Abbigliamento invernale per neonatiCapita spesso che le neomamme e i neopapà non sappiano proprio come vestire il loro bambino durante i mesi invernali. La paura è di non vestirlo a sufficienza e di fargli così prendere freddo o, al contrario, di vestirlo troppo, facendolo sudare e non consentendo quindi al piccolo di stare comodo. Proprio per questo motivo abbiamo deciso di offrirvi una serie di consigli utili su come scegliere l’abbigliamento invernale per neonati. Buona lettura, cari neogenitori!

Come capire quando è bene coprire di più il bambino

Prima di passare in rassegna quale sia l’abbigliamento migliore per i periodi invernali, cerchiamo di comprendere insieme come capire quando è bene coprire di più il bimbo.

Molti genitori si basano sulla temperatura delle mani e dei piedi. Niente di più sbagliato, perché le mani e i piedi potrebbero risultare molto freddi anche se in realtà il bimbo sta sudando, soprattutto durante le prime settimane di vita. In questo caso il rischio è che il genitore quindi copra il bambino in modo eccessivo, anche se non ce n’è quindi bisogno, portandolo a sudare copiosamente.

Anziché controllare la temperatura delle mani e dei piedi, sarebbe preferibile mettere una mano sulla zona dietro al collo. Se questa zona è calda e sudata, il genitore deve provvedere a scoprire un po’ il bimbo. Se invece questa zona è fredda, il bimbo ha bisogno di essere coperto un po’ di più.

Abbigliamento invernale per neonati nella carrozzina

Le neomamme e i neopapà che escono a fare una passeggiata in inverno posizionando il loro bambino nella carrozzina, devono rendersi conto che si tratta di un ambiente abbastanza caldo per il bambino, perché protetto. Questo significa che non è necessario coprirlo in modo eccessivo, con tute ad esempio in pile, in lana molto spessa, imbottite.

L’abbigliamento dovrà essere scelto sulla base della copertina presente nella carrozzina. Se utilizzerete una copertina in cotone, è preferibile optare per una tutina in lana oppure per un golf in lana da posizionare sopra ad una tutina in cotone. Se invece utilizzerete una coperta in lana o un piumino, una tutina in cotone pesante oppure in ciniglia è senza alcun dubbio la scelta ideale.

Ne sono disponibili molte diverse tipologie oggi in commercio, ma a nostro avviso le tutine intere in possesso anche di piedi sono perfette per i neonati, perché offrono la possibilità di tenere i piedi sempre al caldo. Per quanto riguarda la chiusura, le tutine con bottoni automatici su un fianco o sul retro sono la scelta ideale, così che sia più semplice per voi cambiare il bambino in caso di necessità. Sono invece da evitare le tutine con il cappuccio se passeggerete con la carrozzina. Il cappuccio potrebbe infatti dare fastidio al bambino nella zona dietro al collo. Sì invece al cappellino. La testa dei neonati infatti tende a perdere calore in modo veloce e intenso. Proprio per questo motivo è bene coprirla. Se il bambino resta dentro alla carrozzina, è sufficiente un cappellino in cotone.

In alternativa alla tutina è possibile anche optare per un completo spezzato, maglia e ghette. A nostro avviso però questa non è la soluzione migliore, perché la pancia del bambino potrebbe scoprirsi con facilità e perché l’elastico delle ghette potrebbe dargli fastidio. La tutina intera almeno per i primissimi mesi di vita è la scelta più adatta. Da ricordare poi che qualunque tutina farete indossare al vostro bambino, è indispensabile mettere sempre un body al di sotto, a diretto contatto quindi con la pelle. Meglio scegliere un body 100% cotone, così da garantire delicatezza anche sulle pelli più sensibili e la massima traspirazione possibile. Sono disponibili in commercio anche body caldo cotone, ideali nel caso di temperature davvero molto rigide. Sono invece sconsigliabili i body in lana, troppo pesanti e capaci di far aumentare quindi in modo eccessivo la temperatura del bimbo.

Attenzione ai momenti in cui deciderete di prendere il bambino in braccio. La copertina deve sempre essere bene avvolta intorno al suo corpo, ma se le temperature sono molto basse è bene anche provvedere a coprire il piccolo con una giacca pesante, che non faccia passare il vento e che lo tenga al caldo quanto più possibile. Potete tenerla a portata di mano direttamente sotto al passeggino oppure nella borsa del cambio.

Un’ottima tutina invernale

Sconto di 5,56 €
Bambino Cartoon Pagliaccetti Neonato Tutina - Ragazze Ragazzi Tutine e body Jumpsuit Inverno Tutine Cartone Animato Abbigliamento Set Lions piena/59
3 Recensioni
Bambino Cartoon Pagliaccetti Neonato Tutina - Ragazze Ragazzi Tutine e body Jumpsuit Inverno Tutine Cartone Animato Abbigliamento Set Lions piena/59

  • Set di abbigliamento invernale. Include: pagliaccetto + scarpine + cappello rimovibile.
  • Realizzato in cotone di alta qualità, morbido e confortevole.
  • Molto facile da indossare e da togliere.
  • Cerniera nascosta per proteggere la pelle del vostro bambino.
  • In varie taglie e colori.

Abbigliamento nel marsupio o nella fascia

Sono sempre più numerosi i genitori che non vogliono portare a passeggio il loro bimbo nella carrozzina, prediligendo il marsupio oppure la fascia che offrono al bimbo la possibilità di sentirsi vicino alla mamma o al papà e al genitore l’opportunità di tenere sempre sotto stretto controllo il bambino avendo però le mani libere.

Il marsupio e la fascia sono un elemento di protezione per il bimbo contro il freddo, così come lo è il contatto con i vestiti della mamma o del papà, ma è ovvio che il bambino dovrà essere vestito in modo un po’ più pesante di quanto non accada quando si trova nella carrozzina. L’ambiente in cui si trova a stare infatti non può essere considerato protetto al cento per cento.

La cosa migliore da fare è vestire il bimbo a strati, a cipolla insomma, così da poterlo spogliare in modo semplice in caso di necessità e poter modulare la temperatura al meglio, soprattutto quando si passa da un ambiente interno ad un ambiente esterno. L’abbigliamento migliore è un body in 100% cotone a contatto con la pelle, una tutina in cotone con un golf in lana sopra e magari anche un bel paio di calzini pesanti, una giacca antivento, imbottita e calda un cappellino in lana.

Un body in cotone suggerito

Care Body Bimbo 0-24, pacco da 3 o pacco da 6, Multicolore (Light Sky Blue 770), 86
89 Recensioni
Care Body Bimbo 0-24, pacco da 3 o pacco da 6, Multicolore (Light Sky Blue 770), 86

  • Confezione da 3
  • 100% Cotone
  • Lavaggio in lavatrice 40°C
  • In varie taglie e colori

E le tute in pile o imbottite?

Questa è una domanda che sorge spontanea, dato che si tratta di tute che vengono oggi proposte da ogni possibile marchio di abbigliamento per bambini. Le tute di questa tipologia non sono in realtà molto pratiche, a meno che non vogliate uscire di casa senza la carrozzina in giornate con temperature che scendono molto al di sotto dello zero, con neve, vento freddo, ghiaccio. Allora possono essere considerate molto utili. Diciamo che sono perfette per una settimana bianca insieme a tutta la famiglia.

Vi ricordiamo che alcune di queste tute per neonato sono in possesso di cappuccio che può anche essere regolato così da chiudere la tutina intorno alla gola ed evitare che il vento possa entrare all’interno. Inoltre alcuni modelli sono in possesso anche di guanti integrati.

Ovviamente è sempre bene far indossare una tutina leggera al bambino al di sotto di queste tute invernali, così che sia possibile spogliarlo ogni volta che entrare in un ambiente chiuso. In questo modo eviterete di farlo sudare e garantirete al piccolo la possibilità di stare comodo per tutta la giornata.

Abbigliamento invernale dentro casa

Una semplice tutina in cotone è più che sufficiente nella maggior parte delle abitazioni. Nel caso in cui la vostra casa risulti molto fredda, difficile da scaldare, con temperature che non riescono a causa della dispersione termica a restare costanti nel corso della giornata, è possibile far indossare al bambino un golf in lana sopra alla tutina.

E di notte? La notte le temperature scendono ed è importante coprire i bambini nel modo adeguato. Anziché una tutina in cotone leggero, meglio optare allora per una tutina in cotone pesante, per una tuta in ciniglia o nel caso di temperature davvero molto basse per una tuta in lana. In alternativa è possibile lasciare la tutina in cotone e posizionare il neonato all’interno di un sacco nanna.

Il sacco nanna migliore per l’inverno

Jacky Sacco a pelo inverno maniche staccabili beige Beige/Rosa 74/80
28 Recensioni
Jacky Sacco a pelo inverno maniche staccabili beige Beige/Rosa 74/80

  • Sacco invernale perfetto per la nanna o la carrozzina
  • In vari colori e varie taglie
  • Fodera interna: 100% cotone interlock
  • Maniche staccabili
  • Lavabile in lavatrice a 40°C

Abbigliamento invernale per neonati firmato

Abbigliamento invernale per neonato della Disney, delle maison più famose del mondo, delle grandi catene di abbigliamento, non c’è davvero che l’imbarazzo della scelta! Ma qual è la scelta migliore che un genitore possa fare? Vestire un neonato con abiti firmati è sicuramente il modo ideale per garantire sicurezza, affidabilità e anche stile, soprattutto optando per firme specializzate in prima infanzia. Dobbiamo ammettere però che abiti di questa tipologia possono avere prezzi davvero molto elevati. Il problema non è tanto il costo in sé, quanto che pagherete a caro prezzo degli abiti che verranno indossati dal vostro bambino per qualche settimana appena. Dovete infatti ricordare che i neonati crescono a vista d’occhio!

Che fare allora? Optare per l’abbigliamento invernale per neonato usato? Sì, può essere una soluzione, dato che i neonati consumano poco gli abiti e che in questo modo si ha la possibilità di risparmiare, ma è anche possibile molto più semplicemente andare alla ricerca dell’abbigliamento invernale per neonati online dove i prezzi sono sempre concorrenziali rispetto alla media di mercato. Online trovate shop e outlet di abbigliamento invernale per neonati ed estivo delle migliori marche, ma potete anche fare affidamento direttamente su Amazon, il colosso dell’e commerce dove è possibile trovare tutto ma tiotropio tutto ciò di cui il vostro bambino potrebbe avere bisogno.

E le scarpine?

Anche questa è una domanda più che legittima, dato che in commercio sono disponibili innumerevoli modelli di scarpine per neonato. In realtà ai neonati le scarpine non servono affatto, un elemento quindi puramente decorativo. A nostro avviso è sempre meglio evitarle, così da garantire al bimbo la massima comodità possibile. Può essere carino tuttalpiù farle indossare in occasioni particolari, magari il giorno del battesimo o nel caso in cui siate stati invitati ad una cerimonia importante di questa tipologia. Possono invece essere utili gli scarponcelli con il pelo dentro nel caso in cui vogliate recarvi in montagna o in settimana bianca con il piccolo e desideriate che i suoi piedi stiano quanto più possibile al caldo.