Cuscino allattamento Chicco BoppyIl cuscino da allattamento è un accessorio di grandissima utilità per le neomamme, ma bisogna sottolineare che in Italia non è ancora diffuso come dovrebbe, visto che presenta una notevole lista di benefici e aspetti positivi a fronte di prezzi molto ridotti.

Non vediamo ancora tante mamme impiegare i cuscini allattamento, probabilmente perché, dovendo scegliere fra vari acquisti, tendono a considerarlo un accessorio secondario che può essere trascurato.
È un vero peccato in quanto moltissime mamme che lo hanno utilizzato sono rimaste sorprese dalla sua efficacia e non hanno poi saputo più farne a meno.
Utile in casa come all’aperto, facilmente trasportabile, durevole nel tempo, adattabile a vari scopi oltre alla fase di allattamento e composto da materiali biologici di qualità, il cuscino per allattamento può rappresentare anche un regalo tanto utile quanto inaspettato e sorprendente.

Per alcuni dei suoi impieghi può essere associato al cuscino per la gravidanza di cui abbiamo già parlato, ed esistono in effetti molti modelli che svolgono egregiamente entrambe le funzioni.
I cuscini o la ciambella allattamento sono ideati con il preciso scopo di aiutare noi mamme a sostenere il bambino durante la poppata, così da evitarci posizioni scorrette e i conseguenti dolori alla schiena, ma può benissimo essere impiegato anche in tanti altri modi.

Questo accessorio, insieme al cuscino gravidanza, comincia finalmente a trovare maggiore diffusione e di conseguenza aumentano le offerte, le opinioni e i consigli su come usarlo al meglio e, naturalmente, il numero di prodotti di alta qualità presenti sul mercato.
Chicco, Prenatal, Merrymama, Pali, Medela o Nuvita sono solo alcuni dei brand di spicco in grado di produrre ottimi cuscini per l’allattamento con grande attenzione sia al confezionamento che ai materiali impiegati. Le offerte crescono di giorno in giorno, i prezzi calano e, in un mare di consigli e opinioni, non è sempre facile capire quale sia la ciambella allattamento più adatta alle nostre esigenze.

Che dimensioni deve avere un cuscino da allattamento? Come usarlo? Quali materiali sono preferibili per la salute del nostro piccolo?
Sono tutte domande lecite, alle quali cercheremo di fornire risposta qui di seguito.

A cosa serve un cuscino allattamento e come usarlo?

Il cuscino allattamento, è intuitivo dal suo stesso nome, serve per facilitare la fase dell’allattamento alla mamma, evitarle dolori da posture scorrette e nel frattempo sorreggere il bebè nel modo migliore possibile.

L’allattamento, non ci stancheremo mai di ripeterlo, è uno dei momenti in assoluto più importanti nella formazione del rapporto fra madre e figlio e, in particolare durante le prime settimane e mesi, può occupare parecchio tempo all’interno della giornata, tempo che non dobbiamo vivere con disagio e scomodità ma che, al contrario, deve diventare un momento magico, di grande intimità fra mamma e bebè.

E proprio in questa situazione interviene il cuscino allattamento: il bambino appoggiato su questa superfice comoda, adattabile e rilassante, imparerà a trovare la giusta posizione e la madre potrà allattare più facilmente, riuscendo a compiere anche altre azioni quali magari la lettura di un libro.

Il cuscino sorregge il peso del neonato, destinato ad aumentare di settimana in settimana, troverà la sua posizione preferita e, al pari, vista la sua cedevolezza e adattabilità, permetterà alla mamma di trovare la posizione migliore possibile per varie parti del suo corpo.

E il cuscino allattamento non limita sua utilità e il suo valore al momento della nutrizione del bimbo. Alcuni fra loro, in particolare i modelli a serpentone, possono essere impiegati anche durante la gravidanza per aiutare le future madri a dormire meglio, e sia loro che quelli che hanno forma a ciambella possono tranquillamente ospitare, al sicuro e al caldo, il neonato che si assopirà dopo essersi nutrito.

Tutti i minuti passati ad allattare nostro figlio, sommati, rappresentano un notevole monte ore: perché viverle in scomodità quando, con poco costo e sforzo, è possibile stare molto meglio e permettere comodità sia alla mamma che al piccolo?

Consigliati per te

Quale forma scegliere?

I cuscini per allattare possono essere genericamente ripartiti in due gruppi a seconda della forma, ai quali bisogna in seguito aggiungere delle considerazioni sui materiali impiegati, sia per la fodera che per quel che riguarda l’imbottitura. Le due forme principali sono quella a serpente e quella a ciambella.

Cuscino allattamento serpentone

Questa forma a nostro modo di vedere presenta aspetti positivi che riguardano però maggiormente la fase della gravidanza rispetto a quella dell’allattamento.
Trattandosi di una forma molto duttile la futura mamma può adattarla al meglio per trovare la posizione ideale durante il sonno e il riposo, ma in occasione dell’allattamento proprio la sua capacità di assumere più forme diventa un problema, in quanto l’aspetto più funzionale è quello a ciambella o a ferro di cavallo e questa tipologia non riesce a sostenere tale forma in modo ottimale, afflosciandosi e cambiando posizione spesso.
Diventa però un ottimo cuscino in caso di parto gemellare, perché essendo più flessibile può facilmente adattarsi alle esigenze di una madre con due bambini da allattare.

Cuscino allattamento ciambella

Oltre alla forma, particolarmente indicata per sorreggere il bebè mentre lo si nutre, questo modello è generalmente dotato di una imbottitura migliore e ha una serie di utilizzi più vasta.
Dopo aver allattato il bimbo, il cuscino a ciambella potrà servirvi per permettere al bebè di rannicchiarsi e addormentarsi, così come potrà servire egregiamente da sedile quando diventerà più grandicello.

Allo stesso modo, il cuscino a ciambella serve anche durante il periodo della gravidanza, assicurando un comodo sedile alla futura mamma. E in più, grazie alla sua forma, è anche molto comodo come cuscino da viaggio.

Quali sono i materiali migliori?

Per completezza di informazione vi informiamo che esistono cuscini allattamento con vari materiali impiegati per l’imbottitura, ma ormai il trend puntano principalmente verso un solo materiale, vista la sua origine completamente biologica e naturale e i suoi molteplici effetti benefici.

Teniamo quindi in considerazione anche i cuscini imbottiti di piume, poliestere o altri materiali artificiali, ma quando possibile cerchiamo di preferire le imbottiture in pula di farro o pula di miglio. Perché, vi chiederete?
La pula di farro (e, in proporzioni e misura minore, anche quella di miglio) di solito deriva dagli scarti di lavorazione di coltivazioni biologiche che non hanno impiegato pesticidi e, oltre a non contenere sostanze nocive, ha una buona densità adatta a reggere il bambino senza deformarsi troppo sotto il suo peso.

Altra straordinaria qualità di questo materiale è il fatto che la pula di farro contiene altissime percentuali di acido silicico, che rappresenta un rimedio totalmente naturale nei confronti di vari problemi e afflizioni. Esso infatti agisce per alleviare i dolori muscolari e ossei, è un antidolorifico naturale, è valido contro le contrazioni muscolari e fornisce sollievo nei confronti di una vasta gamma di disagi, dall’emicrania ai dolori alla schiena.

Occorre accertarsi che l’imbottitura provenga da coltivazioni biologiche, e si trovano spesso delle composizioni miste che alla pula di farro aggiungono altri elementi benefici quali la lavanda.
L’altro grande aspetto positivo di questa imbottitura è la sua capacità di termoregolazione, che assicura calore durante l’inverno e una sensazione di fresco in estate. A completare l’elenco degli aspetti positivi della pula di farro troviamo proprietà traspiranti e antiparassitarie.

Per quanto concerne la federa dei cuscini allattamento, consigliamo sopra ogni altro materiale il cotone, con facile lavaggio in lavatrice.

I migliori cuscini allattamento

Non è strettamente necessario seguire ogni consiglio che vi abbiamo dato, ma gran parte dei cuscini in commercio, appartenenti a marchi molto noti come per esempio Chicco, Prenatal, Merrymama, Pali, Medela o Nuvita, tendono ormai a rispettare questi standard e molti modelli hanno un elevato livello di qualità.

Abbiamo quindi selezionato per te quattro cuscini allattamento diversi fra loro, tutti con un ottimo rapporto prezzo-qualità: potrai scegliere fra quanto proposto quel che tri sembra più adatto alle tue esigenze, ordinalo online sulla piattaforma di e-commerce Amazon e ricevere il cuscino in tutta comodità a casa tua grazie al recapito a domicilio.
Potrai così godere di prezzi ribassati, sconti e offerte migliori rispetto ai negozi normali, mantenendo la garanzia e il diritto al recesso.

Cuscino allattamento Chicco Boppy

Cuscino allattamento Chicco BoppyBoppy è il modello di punta fra i cuscini allattamento della Chicco e grazie alla sua compattezza garantisce massimo sostegno al bambino durante la poppata, contribuendo anche a ridurre la tensione muscolare della madre. È provvisto di un inserto elastico che lo rende adattabile a ogni tipo di corporatura. Estremamente versatile, Boppy serve al bebè anche oltre la fase di allattamento. Questo cuscino allattamento è completamente sfoderabile e sia la fodera in cotone che l'imbottitura sono facilmente lavabili in lavatrice, con l'imbottitura che è in grado di resistere a molti cicli di lavaggio. Sono disponibili foderine di vario tipo.
Vai a Cuscino allattamento Chicco Boppy

Cuscino allattamento Pali Mamy Pois

Cuscino allattamento Pali Mamy PoisMolto bello dal punto di vista estetico, ben rigido, sfoderabile e lavabile, Pali Mamy Pois oltre a essere estremamente utile nella fase di allattamento aiuta anche quando il bambino riposa dopo essersi nutrito, sorreggendolo ed evitando che il bebè rimanga disteso. Le sue dimensioni e altezza di allattare senza tenere un braccio sotto, fatto che lascia alla madre ampia libertà di movimento con entrambe le braccia. Questo cuscino, oltre a fornire un ottimo aiuto durante l'allattamento, è utile anche prima, durante la gravidanza, per evitare dolorosi mal di schiena, che dopo, in occasione dei primi giochi, per aiutare il bambino a rimanere in posizione più eretta.
Vai a Cuscino allattamento Pali Mamy Pois

Cuscino allattamento Medela

Cuscino allattamento MedelaLa grande esperienza di Medela ha prodotto questo cuscino che consente un allattamento rilassato e confortevole sia per la mamma che per il bambino. Le dimensioni e l'imbottitura in perle fini e silenziose permettono un facile adattamento a qualsiasi posizione del corpo e può quindi essere efficacemente utilizzato anche per facilitare il sonno. Dotato di lacci di sicurezza, il cuscino Medela può trasformarsi anche in un ottimo sistema di contenimento del bambino, andando a creare una sorta di comodo e soffice nido. L'esterno è in jersey cotone 100%, mentre l'interno è composto da perle adattabili e silenziose in materiale traspirante e riciclabile. La fodera si rimuove tramite zip e può essere lavata in lavatrice, così come l'imbottitura, seguendo le istruzioni presenti sull'etichetta.
Vai a Cuscino allattamento Medela

Cuscino allattamento Gots

Cuscino allattamento GotsIl cuscino allattamento Gots è adatto sia durante la gravidanza che nella fase di allattamento e, oltre a risultare benefico durante i momenti di riposo, può essere impiegato efficacemente pesino nelle occasioni di allenamenti preparto. Ha una forma a U e imbottitura in pula di farro proveniente da coltivazione biologica italiana con alto contenuto (fino al 90%) di acido silicico. La pula di farro ha caratteristiche traspiranti, antibatteriche, anallergiche, antiacaro e può essere riscaldata o refrigerata a seconda delle esigenze. L'imbottitura è in grado di assorbire calore per poi rilasciarlo lentamente e può essere impiegata con profitto anche per l'aromaterapia, ponendo alcune gocce dell'olio essenziale prescelto sull'imbottitura del cuscino.
Vai a Cuscino allattamento Gots