tutina-neonatoI genitori in dolce attesa devono assolutamente preparare un corredino per il neonato, un insieme cioè di abiti e accessori di cui il bambino avrà bisogno una volta che sarà nato. Che cosa inserire nel corredino? Che cosa comprare? E che cosa invece può essere considerato del tutto superfluo? Rispondere a queste domande non è semplice, ma vogliamo provare ad offrire a tutte le coppie che stanno per diventare genitori una guida all’acquisto del corredino perfetto.

Corredino neonato: quando iniziare

Non esiste un momento migliore degli altri per iniziare a realizzare il corredino per il vostro bambino. Se siete persone scaramantiche, sarebbe preferibile non iniziare ad acquistare prima che abbiate finito il terzo mese di gestazione. Il primo trimestre infatti è in assoluto il più delicato. Se invece siete semplicemente persone pratiche, vi consigliamo di attendere più o meno il settimo mese, soprattutto perché a così poca distanza dal parto troverete l’abbigliamento più adatto per la stagione in cui il vostro bambino nascerà.
Attenzione però a non andare troppo in là, a non avvicinarvi troppo alla data presunta del parto. Ricordate che a partire dal settimo mese infatti tutto può succedere e il vostro bambino potrebbe anche decidere di nascere prima del previsto.
Quando comprare il corredino neonato allora? Tra il terzo e il settimo mese è a nostro avviso il periodo perfetto.

Cosa portare in ospedale

Prestate attenzione all’informazione che stiamo per darvi. Ogni ospedale redige una lista per il corredino neonato, una serie di cose che dovrete portare quindi con voi al momento del parto. Ogni ospedale ha le sue regole, ma solitamente si tratta di 3 cambi per il neonato comprensivi di body, tutina, calzini, cappellino, bavaglino. Prima di iniziare a realizzare il corredino specifico per l’ospedale è bene chiedere direttamente alla struttura informazioni al riguardo così eviterete di sbagliare.
Ricordate di acquistare anche delle buste trasparenti per il corredino neonato per l’ospedale: in ogni busta inserirete un cambio, così da avere sempre a portata di mano il necessario, sia che cambiate voi il bambino, sia che invece questo incarico venga portato avanti direttamente dal personale della nursery.

Corredino neonato: elenco dei prodotti suggeriti

Oltre a preparare il corredino appositamente pensato per l’ospedale, dovete ovviamente preparare ogni cosa di cui il vostro bambino potrebbe avere bisogno a casa. Ecco una lista per il corredino del neonato da seguire per avere davvero tutto a portata di mano:

  • Body. I body intimi sono un capo di abbigliamento immancabile per ogni neonato, dotati di pratici bottoni sulla zona inferiore che rendono molto semplice il cambio pannolino. Consigliamo i body a mezze maniche in ogni stagione dell’anno. In pieno inverno però, soprattutto se vivete in zone dove le temperature possono essere sin troppo rigide arrivando ben sotto allo zero, è possibile optare anche per body a maniche lunghe. I body senza maniche invece, in possesso di semplici lacci sulle spalle, sono perfetti solo ed esclusivamente per i mesi estivi più caldi, da metà luglio sino più o meno a metà agosto. Quanti body acquistare? Di body non ne avrete mai abbastanza, quindi a nostro avviso per un corredino da neonato base sono necessari almeno 10-15 body.
  • Calzini. I calzini sono molto importanti per i primi mesi di vita. Scegliete dei calzini leggeri e sottili, tanto verranno indossati direttamente sotto ad una tutina. Scegliete esclusivamente calzini inoltre in cotone naturale al cento per cento. Consigliamo per il corredino una decina di paia di calzini.
  • Pigiamini. I pigiamini sono il capo di abbigliamento perfetto per i bambini appena nati e per i bambini sino più o meno ai 3-5 mesi di vita. Pratici infatti, avvolgenti e davvero molto comodi, i pigiamini possono essere indossati in ogni momento della giornata e della notte senza alcun tipo di problema. Consigliamo, soprattutto per le prime settimane, i pigiamini interi, in possesso anche dei piedi. In questo caso sarà sufficiente acquistarne 5 delle primissime taglie e altri 5 di taglie superiori. Non eccedete, tanto ve ne arriveranno di sicuro moltissimi in regalo.
  • Golfini. Avere a disposizione un paio di golfini è importante, in modo da coprire il vostro bambino nel caso in cui ve ne fosse la necessità, golfini che infatti verranno indossati direttamente sopra la tutina. Se il vostro è un corredino neonato estivo, potete optare per golfini in cotone. Se invece si tratta di un completino neonato invernale, meglio optare per golfini in lana.
  • Giacca. Avere a disposizione un giacchetto per coprire ulteriormente i bambini è importante. Durante la primavera e l’estate è bene avere a portata di mano una giacca antivento mentre durante l’autunno e l’inverno è bene disporre di un vero e proprio piumino davvero molto caldo.
  • Bavaglini. I bavaglini sono davvero molto importanti sia che allattiate al seno sia che invece abbiate optato per l’allattamento artificiale. Durante i primi mesi di vita i bavaglini migliori sono quelli di piccole dimensioni, realizzati esclusivamente in tessuti molto morbidi e privi di sostanze chimiche. Potete acquistarne una decina.
  • Cappellino. I cappellini di cotone da neonati sono un accessorio indispensabile in ogni periodo dell’anno, anche in piena estate, in quanto consentono di tenere al calduccio e protetta la testa del vostro bambino durante le prime delicate settimane di vita.
  • Lenzuola. Nel corredino del vostro bambino non possono mancare le lenzuola per la culla o per il lettino, in cotone naturale al cento per cento.
  • Copertina. La copertina è un altro elemento immancabile nel corredino per neonato, in cotone per l’estate e in lana ovviamente invece per l’inverno.
  • Sacco nanna. In alternativa, alla copertina è possibile acquistare un sacco nanna, disponibile anche in questo caso in una versione leggera per l’estate e per la mezza stagione e in una versione invece pesante per l’inverno. Il sacco nanna è un sacco a tutti gli effetti che avvolge il bambino, garantendogli calore e un senso di grande accoglienza, proprio quello che ci vuole perché stia sempre calmo e si addormenti facilmente.
  • Cuscino. Nel corredino del bambino non può mancare un cuscino, purché ovviamente sia antisoffocamento e purché sia in grado di aiutarvi a contrastare in modo intenso il fenomeno della testa piatta.
  • Tuta da neve. Nel caso di un corredino da neonato invernale, è importante anche scegliere una tuta da neve, che copra i bambini di pochi mesi dal freddo, dal vento, dal ghiaccio. Le tute da neve sono disponibili anche con piedi, con guanti e con cappuccio.
  • Ciuccio. Il ciuccio non può mancare nel corredino di un neonato, uno strumento di suzione che facilita il rilassamento e aiuta a calmare il pianto. A nostro avviso la cosa migliore da fare è inserire in un corredino almeno 3 ciucci di marche e materiali differenti, perché non potete sapere in anticipo quale modello di ciuccio il vostro bambino prediligerà.
  • Biberon. Anche se la vostra idea è di allattare al seno, ricordate che è di fondamentale importanza avere a disposizione uno, o anche più, biberon. In caso di necessità lo avrete a portata di mano infatti e non dovrete correre a comprarlo, magari di notte quando i negozi sono chiusi.
  • Set per l’igiene. Cari genitori, vi consigliamo caldamente di acquistare anche un set per l’igiene del bambino, con bagnoschiuma e shampoo perfetti per la sua pelle delicata e magari anche con tutto il necessario per la manicure e pedicure.
  • Asciugamano. Un asciugamano o un accappatoio per bambini sono importanti per asciugare al meglio il vostro piccolo dopo i suoi primi bagnetti, da scegliere di cotone al 100%, preferibilmente biologico e certificato, privo di qualsivoglia quindi sostanza chimica e dannosa per la salute.
  • Pupazzo. Avere un pupazzo da dare al vostro bambino è importante, soprattutto se lo avete tenuto con voi nel letto matrimoniale prima della sua nascita in modo che prendesse l’odore della mamma e del papà.
  • Carillon. Anche un carillon da attaccare alla carrozzina può essere un elemento da inserire nel corredino, così da calmare il bambino con una ninna nanna ogni volta che ne avrete bisogno.
  • Acquista su Amazon.it

  • Pannolini. Impossibile dimenticare l’importanza di fare una bella scorta di pannolini. Ovviamente dovrete acquistare pannolini di piccola taglia, adatti ai bambini appena nati. Così una volta tornati dall’ospedale li avrete già disponibili.
  • Il necessario per il cordone ombelicale. Tornati dall’ospedale avrete bisogno di tutto il necessario per la medicazione del cordone, che dovrete fare per qualche giorno soltanto se sarete fortunati, ma che potrebbe andare avanti anche per settimane. Meglio acquistare subito tutto il necessario: garze quindi sterili, soluzione fisiologica, disinfettante apposito da chiedere al vostro pediatra e fasce elastiche.

Acquista su Amazon.it

Vendita online

Dove acquistare il corredino per neonato? Il corredino è composto da così tanti capi di abbigliamento, accessori e oggetti che non dovete necessariamente acquistare tutto nello stesso punto vendita. La cosa migliore da fare allora è andare in quanti più punti vendita possibile e fare affidamento sulle offerte disponibili sul momento così da riuscire a risparmiare un po’ di soldi.

Anziché andare per negozi, potete però decidere anche di realizzare il corredino neonato online. In questo modo il risparmio che riuscirete ad ottenere sarà ancora più intenso, senza dimenticare poi che online avete anche la possibilità di scovare dei prodotti che potrebbero non essere presenti nei negozi della città. L’e-commerce migliore è senza dubbio Amazon che dispone infatti dei prezzi più concorrenziali del mercato e di una gamma di prodotti per la prima infanzia davvero molto vasta. Inoltre se un prodotto non dovesse essere di vostro gradimento, avete la possibilità di rimandarlo indietro senza alcuna difficoltà, ottenendo la sostituzione oppure un rimborso.