spray-hedrinQuando arriva per il bambino il momento di andare all’asilo generalmente la mamma tira un sospiro di sollievo ma comincia anche a pensare a problemi di non indifferente rilevanza, per esempio alla gestione degli eventuali episodi di pediculosi. I pidocchi sono infatti molto frequenti negli ambienti scolastici frequentati da bambini nei primissimi anni di vita. I pidocchi si prendono per contatto diretto, motivo per cui è davvero difficile tenere la situazione sotto controllo quando si ha a che fare con bambini particolarmente piccoli e vivaci.

Impedire loro di giocare e muoversi all’aria aperta è inutile – oltre che dannoso per la mente e per il corpo – motivo per cui è bene trovare altre soluzioni, possibilmente non invasive. Trattare i bambini che hanno i pidocchi può essere infatti molto fastidioso per loro. Esistono però prodotti come lo spray Hedrin, che agiscono a livello preventivo.

In questo modo si lavora con un vantaggio senza dubbio importante e, soprattutto, in maniera assolutamente sicura per i bambini. Lo spray Hedrin, valido aiuto contro i pidocchi, agisce infatti sfruttando una particolarità unica di questi parassiti. Si tratta della tendenza a eliminare l’acqua attraverso gli spiracoli, piccole fessure presenti sull’esoscheletro (il sistema è chiaramente diverso rispetto alla produzione di urina). Lo spray Hedrin sfrutta questo aspetto bloccando gli spiracoli. In tal modo i parassiti vengono immobilizzati e muoiono soffocati.

Per far sì che il ricorso allo spray sia efficace è però importante seguire alcune istruzioni. Si tratta di passaggi molto semplici, ma che permettono di risparmiare molto tempo. Per prima cosa è bene assicurarsi che il bambino abbia i capelli asciutti. In secondo luogo è utile concentrarsi al fine di coprire totalmente il cuoio capelluto, dalla radice fino alla punta.

Il prodotto, per agire a livello preventivo in maniera davvero utile, deve essere lasciato 15 minuti a riposo. I passaggi successivi prevedono invece il ricorso a uno shampoo, che non deve essere per forza finalizzato all’eradicazione dei pidocchi.

Il suddetto va applicato sui capelli asciutti e massaggiato energicamente. L’operazione va ripetuta e, eventualmente, completata con l’applicazione del balsamo. L’intera operazione, come si può vedere, richiede almeno un’ora. I vantaggi sono però immediati. Lo spray preventivo Hedrin blocca infatti l’infestazione sul nascere, evitando anche problemi relativi alla formazione di schiuma.

In ogni caso è bene ricordare che, senza un controllo periodico, è davvero difficile risolvere il problema dei pidocchi. Le mamme che vogliono fare qualcosa al proposito dovrebbero monitorare la situazione almeno due volte a settimana.

Se ci si accorge che il proprio bambino ha preso i pidocchi non bisogna temporeggiare, bensì avvisare i genitori della classe, così come quelli di compagni di eventuali corsi sportivi frequentati dal piccolo. In questo modo si riesce ad agire prima che la pediculosi si diffonda, senza bisogno di ricorrere a misure drastiche come il taglio dei capelli.

Con i prodotti preventivi è infatti semplice giungere a una soluzione prima che la cosa si aggravi e che il bimbo veda compressa, pur se per poco tempo, la sua serenità.

Consigliati per te