schardt-feliceL’arrivo di un bambino comporta tanti cambiamenti che si manifestano in ogni aspetto della nostra vita: dalle maggiori responsabilità, alla routine quotidiana, sino agli ambienti in cui viviamo.

Ogni bambino ha bisogno di attenzioni, di cure e dei suoi spazi e per questo dovrete ridisegnare la vostra vita in relazione e alle sue esigenze. Già prima del parto, sarete impegnati a prendervi cura di lui e a creare un ambiente che sia adatto a un bambino, sicuro, confortevole e accogliente.

Per farlo, dovrete cominciare dalla sua cameretta, il luogo in cui trascorrerà gran parte del suo tempo e attraverserà le prime fasi di crescita. Per realizzare la cameretta ideale per il vostro bambino sarà necessario curare ogni minimo dettaglio, dalle pareti, ai mobili di arredamento, sino agli accessori.

Le Pareti della Cameretta dei Bambini

Il punto di partenza sono, senz’altro, le pareti. Le camerette dei bambini sono sempre colorate e l’ambiente che ripropongono è rilassante e sicuro. Puoi decidere di pitturare le pareti oppure di ricorrere alla carta da parati.

Nel primo caso ti consigliamo una tinta pastello, come il rosa, l’azzurro, l’arancione o il verde. Evita tonalità troppo sgargianti; la cameretta deve essere percepita dal bambino come un luogo sicuro, dove rilassarsi e sentirsi protetto.

Puoi anche utilizzare degli adesivi, per personalizzare la cameretta. Opta per un personaggio dei cartoni animati, per gli animali della fattoria oppure per i protagonisti delle fiabe. È un’idea molto carina anche quella di tappezzare il soffitto con stelline fluorescenti che rimangono visibili anche al buio. Il tuo bambino avrà così un cielo stellato proprio all’interno della sua cameretta.

Nel caso della carta da parati, puoi decidere di tappezzare tutte le mura, oppure solo una o due pareti, per dare alla cameretta un tocco di originalità! In commercio puoi trovare tante fantasia, da quelle a righe e a pois, fino a quelle più dettagliate, con fiori, animali e disegni di vario tipo.

I Mobili di Arredamento della Cameretta dei Bambini

Almeno 4 mobili di arredamento sono indispensabili nelle camerette dei bambini.

Il letto, innanzitutto. Per i primi mesi di vita, dovrai affidarti a una culla che potrai installare nella sua cameretta o in camera tua. Sebbene nel primo periodo possa essere più semplice lasciar dormire il piccolo nella vostra stanza – considerate i frequenti pianti notturni – è bene che si abitui a dormire in camere sua sin dall’inizio.

È importante che la culla sia solida, realizzata in materiali non nocivi e che le sponde laterali siano alte a sufficienza, per evitare che il bambino provi a sgaiattolare via da solo. Assicurati anche che gli angoli siano arrotondati e che non ci siano parti sfregiate che possano provocare graffi.

Alcuni modelli sono molto sfiziosi e presentano le classiche tende dei letti a baldacchino, come questo http://www.passeggini.net/lettino-schardt-felice-ii-140-x-70-cm-collezione-2017.

Il secondo mobile di arredamento irrinunciabile per la cameretta di un bebè è il fasciatoio, dove lo potrai distendere e cambiare dopo il bagnetto. Anche di questo mobile potete trovare diversi modelli in commercio. Il più comodo è il modello a cassettiera, poiché ha la doppia funzione di fasciatoio e di cassettiera. Una volta che il bambino sarà cresciuto, potrai continuare ad utilizzare i cassetti per i calzini, le lenzuola e quant’altro.

La scelta dell’armadio dipende, invece, dalla disponibilità di spazio nella cameretta. Nelle camerette dei bambini sono assai comuni gli armadi a due ante, che presentano scaffali al loro interno e qualche cassetto per le magliette e le canottiere. Tuttavia, se la vostra casa è abbastanza grande, vi consigliamo di acquistare sin da subito un armadio che abbia almeno tre ante e che possa essere utilizzato a lungo termine. Crescendo, infatti, il tuo bambino avrà bisogno di sempre più spazio per le sue cose e avere un armadio capiente tornerà utile per sistemare tutti gli indumenti più ingombranti, come giacchetti e cappotti. In ogni caso, assicurati che l’armadio sia munito almeno di un’asta appendiabiti e di qualche scaffale. Per i cassetti potrai sempre utilizzare la cassettiera-fasciatoio.

Assicurati che i prodotti siano realizzati in legno naturale e che siano privi di sostanze nocivi. Il legno impiegato per la realizzazione di questa tipologia di articoli di arredamento è in genere d’acero o di faggio.

pinolino-prinzessin-karolinSe poi non vuoi rinunciare a una cameretta in stile principessa per la tua bambina, potrai optare per questo modello Pinolino Pincipessa Karolin, realizzato in legno di abete e munito di 3 ante e 3 cassetti.

Se non volete vedere i giocattoli del vostro piccolo sparsi per casa e rischiare di inciampare ogni volta che muovete un passo, dovrete pensare anche all’acquisto di un baule portagiochi o della classica cassapanca. Questo mobile è assai comodo; può essere posizionato ai piedi del lento ed è capiente abbastanza da riuscire a contenere tutte le bambole del vostro bambino. In alternativa, può essere utilizzato anche per riporre il piumone e le coperte nel periodo estivo. Comodo no?

Gli accessori e gli ultimi ritocchi

Ora che la maggiorparte del lavoro è stato ultimato, non vi resterà che pensare alle ultime cose. Di certe vorrete che il tuo piccolo sia un amante della lettura e che sia ben istruito. Per questo, dovrete incoraggiarlo acquistando libri che stimolano la sua curiosità e magari qualche mensola per riporli e una lampadina da scrivania per le letture serali.

Vorrete poi che sia socievole ed amichevole con i suoi coetanei; per questo la sua cameretta dovrà essere accogliente abbastanza per ospitare i suoi amici. E cosa c’è di meglio di tanti giocattoli? Poiché sarà difficile convincerli di non giocare sul pavimento, dovrete arredare la cameretta anche con un bel tappeto, colorato, ampio e facile da lavare – nel caso in cui decidano di fare un pic nic al chiuso!

E poi, quadri, poster e qualche cornice per appendere i suoi disegni! Ora tutto è pronto per il vostro bambino!